Mediazione obbligatoria: l’eccezione di improcedibilità è compatibile con una domanda riconvenzionale?

La proposizione di domanda riconvenzionale non comporta (implicita) rinuncia all’eventuale eccezione di improcedibilità della domanda (nella specie, per mancato esperimento del procedimento di mediazione obbligatoria ex D.Lgs. n. 28/2010), giacché la domanda stessa deve sempre intendersi subordinata alle eccezioni di rito, che il giudice è tenuto a decidere prioritariamente (art. 276 cpc co. 2). Tribunale […]

Read More &#8594

La domanda riconvenzionale dell’oppponente a decreto ingiuntivo

In tema di procedimento monitorio, è facoltà dell’opponente proporre domanda riconvenzionale a fondamento della quale può anche dedurre un titolo non strettamente dipendente da quello posto a fondamento della ingiunzione, quando non si determini in tal modo spostamento di competenza e sia pur sempre ravvisabile un collegamento obiettivo tra titolo fatto valere con l’ingiunzione e […]

Read More &#8594

Cumulo soggettivo di cause connesse e modificazione della competenza territoriale

La modificazione della competenza territoriale, nel caso di cumulo soggettivo di cause connesse per l’oggetto o per il titolo, incide, per espressa previsione insuscettibile di interpretazione estensiva (art. 33 cpc), solo sul foro generale delle persone fisiche o giuridiche (artt. 19-29 cpc), quindi non consente l’attrazione in deroga a fori speciali operanti nei confronti di […]

Read More &#8594