La responsabilità dell’Assicuratrice per fatto illecito dell’agente

L’art. 2049 cc è applicabile all’assicuratrice, purché l’agente sia inserito nell’impresa; è irrilevante, invece, che le parti siano legate da un rapporto continuativo o di lavoro subordinato. In particolare, la responsabilità ex art. 2049 cc può estendersi alle condotte tenute dall’agente nell’ambito delle proprie mansioni e che siano state determinate o agevolate dal ruolo svolto […]

Read More &#8594

I contratti di agenzia e di subagenzia: caratteristiche e natura giuridica

Il contratto di subagenzia implica la conclusione dei contratti di assicurazione nel solo interesse dell’agente e non dell’impresa assicuratrice: il contratto e il subcontratto di agenzia si distinguono, quindi, per l’identità del preponente, che corrisponde nel primo caso all’assicuratrice e nel secondo all’agente, quindi è applicabile a entrambi la disciplina dell’agenzia (art. 1742 cc e […]

Read More &#8594

Reticenza dell’assicurato: i tre presupposti per l’annullamento del contratto

Nel contratto di assicurazione la reticenza dell’assicurato su circostanze relative alla valutazione del rischio è causa di annullamento del contratto ai sensi dell’art. 1892 cc allorché si verifichi il concorso simultaneo di tre elementi essenziali: 1) una dichiarazione inesatta o reticente dell’assicurato; 2) l’influenza di tale dichiarazione sulla rappresentazione del rischio; 3) il prodursi della […]

Read More &#8594

Somme liquidate dall’INAIL e c.d. differenziale

In caso di azione di surrogazione da parte dell’ente assicuratore nei confronti del responsabile, il differenziale, cioè quanto ancora dovuto al danneggiato va calcolato tenendo presente che: quanto pagato a titolo di danno patrimoniale non può decurtare quanto ancora dovuto a titolo di biologico; il danno patrimoniale va risarcito – e dunque è consentita la […]

Read More &#8594

La surrogazione ex art. 1916 cc costituisce una peculiare forma di successione a titolo particolare nel diritto al risarcimento dell’infortunato

La surrogazione ex art. 1916 cc costituisce una peculiare forma di successione a titolo particolare nel diritto al risarcimento dell’infortunato, che si realizza nel momento in cui l’assicuratore abbia comunicato al terzo responsabile che l’infortunato è stato ammesso ad usufruire dell’assistenza e degli indennizzi previsti dalla legge, al contempo manifestando la volontà di avvalersi della […]

Read More &#8594