Cosa deve provare ed allegare il creditore che eserciti un’azione di responsabilità contrattuale?

Il creditore che eserciti un’azione di responsabilità contrattuale può limitarsi ad allegare l’inadempimento dell’obbligazione, di risultato o di mezzi, mentre deve (allegare e) provare la fonte del suo diritto, il danno e il nesso di causalità con la condotta del debitore. In particolare, l’allegazione deve essere specifica e attenere ad un inadempimento per così dire […]

Read More &#8594

Non esiste una soggettività giuridica dell’impresa individuale scissa da quella del suo titolare

La domanda proposta nei confronti di una ditta individuale deve ritenersi intentata, ai fini della legittimazione passiva, contro la persona fisica del suo titolare, in quanto la ditta non ha soggettività giuridica distinta ma si identifica con il titolare sotto l’aspetto sia sostanziale che processuale. Tribunale di Modena (Cifarelli), sentenza n. 171 del 15 febbraio […]

Read More &#8594

La cessione in blocco di crediti: il contenuto dell’avviso in G.U. (salvo notifica individuale)

L’art. 58 co. 2 T.U.B. subordina l’efficacia della cessione in blocco nei confronti del debitore ceduto alla pubblicazione di un avviso nella Gazzetta Ufficiale, la quale può essere validamente sostituito dalla notifica individuale della cessione, che non richiede forme particolari, e, quindi, può avvenire con la domanda giudiziale o in corso di causa. Peraltro, l’avviso […]

Read More &#8594

L’efficacia probatoria della fattura commerciale

La fattura commerciale, avuto riguardo alla sua formazione unilaterale ed alla funzione di far risultare documentalmente elementi relativi all’esecuzione del contratto, si inquadra tra gli atti giuridici a contenuto partecipativo, consistendo nella dichiarazione indirizzata all’altra parte di fatti concernenti un rapporto già costituto. Ne consegue che i registri delle fatture, nonché le fatture stesse possono […]

Read More &#8594