L’ordinanza-ingiunzione può essere impugnata solo dai soggetti cui è notificata

L’ordinanza ingiunzione può essere opposta entro 30 giorni dagli interessati (art. 22 L. n. 689/1981), dovendo intendersi per questi ultimi solamente coloro ai quali è stata notificata l’ordinanza, esclusa la legittimazione di quanti abbiano un mero interesse di fatto alla rimozione del provvedimento. Tribunale di Modena (Laguardia A.), sentenza n. 1115 del 17 luglio 2008

Read More &#8594

L’eccezione di prescrizione presuntiva è incompatibile con la contestazione del presunto adempimento

L’eccezione di prescrizione presuntiva va rigetta se vi sia stata ammissione, anche implicita, in giudizio che l’obbligazione non è stata estinta, poiché la linea difensiva che nega la debenza della prestazione è incompatibile con l’affermazione di avvenuto (presunto) pagamento e quindi con l’eccezione di prescrizione presuntiva. Tribunale di Modena (Cigarini), sentenza n. 1364 del 17 […]

Read More &#8594

I diversi momenti in cui si perfeziona la notifica ex art. 140 cpc

Nel procedimento notificatorio disciplinato dall’art. 140 cpc, per il notificante la notificazione si perfeziona, purché poi giunga davvero al destinatario, con la consegna dell’atto all’ufficiale giudiziario, mentre per il destinatario la notifica si perfeziona nel momento in cui l’ufficiale giudiziario gli spedisce la raccomandata con cui gli dà notizia del compimento delle altre formalità di […]

Read More &#8594

La firma illeggibile del giudice non ne vizia il provvedimento

L’illeggibilità della sottoscrizione del giudice, pur in mancanza della spendita espressa del nome, non comporta la nullità del provvedimento cui accede, ove quest’ultimo sia comunque riferibile all’Ufficio Giudiziario del magistrato firmatario in virtù del successivo timbro di deposito della Cancelleria. Tribunale di Modena (Farolfi), sentenza n. 1660 del 18 novembre 2008

Read More &#8594