Lo storno di dipendenti

Lo storno di dipendenti è illecito se accompagnato dall’animus nocendi, ossia dallo specifico scopo di danneggiare l’altrui azienda, e ciò oltre i limiti in cui quell’azienda possa subire danni per il fatto stesso che suoi dipendenti si dimettano per lavorare altrove. Tribunale di Modena (Rovatti), sentenza n. 1414 del 29 settembre 2008

Read More &#8594

I limiti alla liquidazione equitativa del danno

L’art. 1226 cc consente una parziale relevatio ab onere probandi sull’entità del danno, ma senza esonerare il creditore dall’onere della prova, posto che egli comunque deve sperimentare tutti i mezzi di cui dispone per dimostrare il danno non solo nell’an ma anche nel quantum, mentre al giudice è riconosciuto il compito di sanare, in via […]

Read More &#8594