Clausola compromissoria e controversia circa l’esclusione del socio

La clausola compromissoria che devolva ad arbitri le sole questioni relative all’interpretazione del contratto sociale non opera con riferimento alle controversie concernenti invece eventuali richieste risarcitorie per asserita illegittima esclusione di un socio, le quali infatti concernono infatti l’esecuzione del contratto o comunque altre controversie diverse da quelle interpretative. Tribunale di Modena (Pagliani), sentenza n. […]

Read More &#8594

Competenza per territorio e cessione del credito

Qualora il creditore ceda il proprio credito pecuniario, tale cessione è idonea a produrre lo spostamento del luogo dove deve essere adempiuta l’obbligazione e cioè in favore del domicilio o della sede del cessionario, solo se la cessione, oltre ad essere comunicata al debitore, avvenga prima che il credito sia venuto a scadenza; in caso […]

Read More &#8594

Delibere societarie: diritto di voto ed usufruttuario

Attivamente legittimato ad impugnare le deliberazioni dell’assemblea di una spa è l’usufruttuario delle azioni e non il nudo proprietario, per la necessaria correlazione tra diritto di voto e gli altri diritti inerenti l’attività assembleare; trattandosi di presupposto processuale, il diritto di voto deve sussistere in astratto, indipendentemente dall’essere stato consentito in concreto al nudo proprietario […]

Read More &#8594

La cessazione della materia del contendere

Sotto il profilo sistematico, la cessazione della materia del contendere è l’antitesi dell’interesse ad agire: una volta che sia venuto meno in corso di causa il fondamento stesso della lite -che, costituendo una condizione dell’azione, deve sussistere fino al momento della decisione- vengono a mancare sia l’interesse ad agire che a contraddire e, con essi, […]

Read More &#8594

L’impugnazione della delibera condominiale invalida poi sostituita con altra delibera valida

In tema di impugnazione delle delibere condominiali, ai sensi dell’art. 2377 cc (dettato con riferimento alle società di capitali ma pacificamente applicabile anche in materia di condominio) la sostituzione della delibera impugnata con altra adottata dall’assemblea in conformità alla legge, facendo venir meno la specifica situazione di contrasto fra le parti, determina la cessazione della […]

Read More &#8594