Compensazione delle spese legali e chiamata in causa di terzo

La compensazione integrale delle spese tra attore e convenuto (nella specie, “per la particolarità delle questioni trattate”) non incide di per sè sul rimborso delle spese processuali sostenute dal terzo chiamato in garanzia dal convenuto, che, in applicazione del principio di causalità, deve essere posto a carico dell’attore, ave la chiamata in causa del terzo si […]

Read More &#8594

Responsabilità del costruttore: la legittimazione attiva dell’amministratore condominiale

In tema di responsabilità del costruttore ex art. 1669 cc, ove la rovina o il pericolo di rovina conseguente a gravi difetti di costruzione riguardi anche le parti comuni di un edificio condominiale, alla denuncia e all’azione ex art. 1669 cit. è abilitato, oltre ai condomini, l’amministratore del condominio. Tribunale di Modena (Montorsi), sentenza n. […]

Read More &#8594

Interessi e domanda di parte

Fatta salva l’ipotesi di interessi su somma dovuta a titolo di risarcimento del danno, i quali devono essere riconosciuti anche di ufficio, in tutti gli altri casi gli interessi siano essi -moratori, corrispettivi o compensativi- possono essere attribuiti solo se la parte ne abbia fatto richiesta. Tribunale di Modena (Saracini), sentenza n. 768 del 11 […]

Read More &#8594

I termini per far valere la responsabilità del costruttore-appaltatore (art. 1669 cc)

In tema di rovina e difetti di cose immobili destinate per loro natura a durare nel tempo, l’art. 1669 cc prescrive, oltre al termine decennale attinente al rapporto sostanziale di responsabilità dell’appaltatore (ricollegabile anche alla posizione del venditore-Costruttore), due ulteriori termini: uno di decadenza, per la denuncia del pericolo di rovina o dei gravi difetti, […]

Read More &#8594