Agevolazione prima casa: per il bis non basta l’assegnazione al coniuge

Al fine di fruire per la seconda volta dei benefici “prima casa” occorre provvedere alla cessione del primo immobile “beneficiato” non essendo sufficiente che tale primo immobile venga assegnato al coniuge separato posto che tale assegnazione non fa perdere la titolarità del bene in capo al proprietario. Commissione Tributaria Provinciale di Modena, sez. I (pr (...)

Contenuti riservati agli utenti registrati. Effettuare il login

Tributario

Related Articles

0 Comment