Cose in custodia: il comportamento colposo del creditore può ridurre o escludere del tutto la responsabilità oggettiva

In tema di responsabilità del custode, quest’ultimo è tenuto a provare il caso fortuito o forza maggiore, ovvero l’esistenza di un comportamento colposo del danneggiato (sussistente quando abbia usato il bene senza la normale diligenza o con un affidamento soggettivo anomalo sulle sue caratteristiche) idoneo ad interrompere il nesso eziologico tra la causa del danno […]

Read More &#8594

Nuova funzionalità: la cronologia di navigazione

Per l’eventualità di dover ritrovare una pagina web precedentemente visitata (e che non era stata salvata nei Preferiti del sito), è stata aggiunta la funzionalità che salva automaticamente la propria Cronologia di navigazione. L’elenco delle pagine navigate (dal 10 agosto) è raggiungibile dall’omonimo tasto presente nel menu di destra di ogni pagina del sito, come […]

Read More &#8594

La posizione sostanziale delle parti nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo

Nei procedimenti di opposizione a decreto ingiuntivo, in cui il contraddittorio è eventuale e posticipato, instaurandosi solo per effetto dell’opposizione, non si verifica alcuna inversione della posizione sostanziale delle parti: il creditore mantiene la veste sostanziale di attore ed all’opponente compete la posizione tipica del convenuto e ciò esplica i suoi effetti anche in tema […]

Read More &#8594