Vanno computate ai fini del pro-rata le operazioni IVA (esenti) di prestiti alle consociate


I prestiti onerosi che una holding concede a sue partecipate per l’ordinario svolgimento della loro attività non possono essere considerate operazioni occasionali e quindi, essendo operazioni esenti ai fini IVA ex art. 10, co. 1, D.P.R. n. 63/1972, devono essere computate nel calcolo della detrazione dell’IVA secondo il meccanismo del pro-rata (percentuale di i [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Tributario

Related Articles

0 Comment