Simulazione: il legale rappresentante della parte non è “terzo” ai fini della prova


In tema di simulazione e quindi dei relativi limiti probatori, il legale rappresentante della società che abbia concluso l’accordo simulatorio non può essere considerato “terzo” ai sensi e per gli effetti dell’art. 1417 cc sol perché intenda farla valere in proprio, cioè come persona fisica. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(10) Capo X - Della simulazione (artt. 1414-1417 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.