Risarcimento del danno: il debito di valore è soggetto a rivalutazione monetaria, anche d’ufficio


Costituendo l’obbligazione da risarcimento del danno un debito di valore – atteso che esprime in denaro l’equivalente economico di una prestazione – la stessa è sottratta al principio nominalistico proprio delle obbligazioni pecuniarie e deve essere adeguata, anche d’ufficio, alla stregua dell’aumento del costo della vita intervenuto in epoca successiva [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(03) Capo III - Dell'inadempimento delle obbligazioni (artt. 1218-1229 cc), (09) Titolo IX - Dei fatti illeciti (artt. 2043-2059 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.