Responsabilità da cose in custodia: l’onere della prova a carico delle parti


La responsabilità del danno da cose in custodia (art. 2051 cc) richiede al danneggiato la prova del nesso eziologico tra il danno e la cosa custodita, ossia egli deve provare che il danno concretamente patito sia conseguenza dell’evento cagionato dalla cosa, mentre il custode per liberarsi dalla responsabilità deve provare il caso fortuito che interrompe il n [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Disposizioni generali (artt. 2697-2698 cc), (09) Titolo IX - Dei fatti illeciti (artt. 2043-2059 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.