Opposizione all’esecuzione promossa sulla base del verbale di mediaconciliazione contenente l’accordo: l’onere della prova a carico dell’opponente


Nel giudizio di opposizione all’esecuzione promossa in virtù di un titolo esecutivo che comporti una ricognizione di debito (nella specie, verbale di mediaconciliazione contenente l’accordo), incombe all’opponente l’onere di provare i fatti che tolgano valore al predetto riconoscimento, in applicazione della presunzione di cui all’art. 1988 cc. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle opposizioni del debitore e del terzo assoggettato all'esecuzione (artt. 615-618 bis cpc), (04) Titolo IV - Delle promesse unilaterali (artt. 1987-1991 cc), D.Lgs. n. 28 del 2010 (Mediaconciliazione civile)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.