Mutatio ed emendatio libelli nel rito del lavoro


Nel rito del lavoro, mentre è consentita, sia pure previa autorizzazione del giudice, la modificazione della domanda (emendatio libelli) non è ammissibile la proposizione di una domanda nuova – per la valutazione della sussistenza della quale occorre fare riferimento sia al petitum che alla sua causa petendi -, neppure con il consenso della controparte manifes [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle controversie individuali di lavoro (artt. 409-441 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment