La causa può essere decisa sulla base della c.d. “ragione più liquida” (anche se logicamente subordinata)

La causa può essere decisa sulla base della questione ritenuta di più agevole soluzione, pur se logicamente subordinata, senza necessità di esaminare previamente (o successivamente) le altre, anche sostituendo -nella prospettiva aderente alle esigenze di economia processuale e di celerità del giudizio costituzionalizzata dall’art. 111 Cost.- il profilo di evidenza a quello dell’ordine delle questioni da trattare codificato all’art. 276 cpc.

Tribunale di Modena (Pagliani), sentenza n. 412 del 22 marzo 2019

Esito: Accoglimento (3)

Classificazione:

| art. 276 c.p.c. |

(03 a) Capo III - Della decisione della causa (artt. 275-281 cpc), (04) Titolo IV - La magistratura (artt. 101-113 Cost.)
Avatar

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment