I presupposti della liquidazione equitativa del danno


L’art. 1226 cc consente di compiere un giudizio di diritto secondo equità (correttiva o integrativa) solo se la prova della specifica entità del danno è obiettivamente impossibile o particolarmente complessa, quindi con lo scopo unico di ovviare alle lacune insuperabili del procedimento di conversione del danno nel suo equivalente pecuniario, fermo l’onere pe [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(03) Capo III - Dell'inadempimento delle obbligazioni (artt. 1218-1229 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.