Decreto ingiuntivo non definitivo e fallimento del debitore ingiunto


In caso di fallimento del debitore, il creditore di somme portate da un decreto ingiuntivo non definitivo deve dare la prova dell’esistenza del proprio credito nell’ambito e secondo i modi previsti dalla procedura concorsuale e, in caso di mancata ammissione, nel corso del giudizio di opposizione allo stato passivo. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Del procedimento di ingiunzione (artt. 633-656 cpc), R.D. n. 267 del 1942 (Legge Fallimentare)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment