Contributi consortili: il beneficio agli immobili si presume


Nel caso di immobili assoggettati a contributo consortile (nella fattispecie il Consorzio di bonifica Burana, Leo, Scoltenna e Panaro), qualora il Consorzio abbia redatto il piano di classifica e di riparto legittimamente adottati e non impugnati, non grava sul Consorzio l’onere di provare i benefici (come, ad es., l’equilibrio idraulico e la stabilità dei suol [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Tributario

Related Articles

0 Comment