Dazi doganali: la prova necessaria per l’applicazione del first sale price

Ai fini dell’applicazione del first sale price in materia doganale la circostanza che un bene sia ordinato, prodotto e venduto con una specifica destinazione (in questo caso l’importazione nella UE) non può essere svalutata dal fatto che la spedizione sia effettuata dal subfornitore anziché dal produttore tenendo anche conto che il Comitato del Codice doganale […]

Read More &#8594

L’accertamento con adesione della società a ristretta base partecipativa vincola anche i soci

Nell’ipotesi di società di capitali a ristretta base partecipativa l’accertamento con adesione della società vincola anche la persona fisica del socio in relazione al quantum della pretesa fiscale rimanendo a carico del socio la prova che gli utili extracontabili non sono stati da lui percepiti. Commissione Tributaria Provinciale di Modena, sez. I (pres. Mottola, rel. […]

Read More &#8594

Lavoro all’aperto: l’accertamento analitico induttivo deve tenere conto della variabilità meteorologica

In caso di accertamento analitico-induttivo, al fine di determinare le ore lavorate da un’impresa che svolge la sua attività all’aperto (nella specie: movimento terra), occorre tenere conto della variabilità meteorologica perché nel corso di un anno non sempre il tempo consente il lavoro all’aperto di talchè è ragionevole un abbattimento del 5% rispetto al numero […]

Read More &#8594

Fatture per operazioni inesistenti: le prove a carico dell’Ufficio

Al fine del disconoscimento della detrazione dell’IVA su fatture per operazioni soggettivamente inesistenti, l’AdE è tenuta a provare non solo che il soggetto che emette le fatture sia una “cartiera” ma altresì che il cessionario/committente sapeva o avrebbe dovuto sapere che le fatture si iscrivono in un’evasione commessa dal fornitore o da altro operatore a […]

Read More &#8594