Lo storno dei dipendenti di impresa concorrente

Lo storno dei dipendenti di impresa concorrente costituisce atto di concorrenza sleale allorché sia perseguito il risultato di crearsi un vantaggio competitivo a danno di quest’ultima tramite una strategia diretta ad acquisire uno staff costituito da soggetti pratici del medesimo sistema di lavoro entro una zona determinata, svuotando l’organizzazione concorrente di sue specifiche possibilità operative […]

Read More &#8594

La sospensione dell’esecutività del titolo non comporta la sopravvenuta illegittimità degli atti esecutivi nel frattempo compiuti

In caso di titolo esecutivo giudiziale provvisorio, la sospensione della sua esecutività – come nell’ipotesi di cui all’art. 283 cpc ad opera del giudice dell’impugnazione – non comporta la sopravvenuta illegittimità degli atti esecutivi nel frattempo compiuti, ma impone la sospensione, ai sensi dell’art. 623 cpc, del processo esecutivo iniziato sulla base di detto titolo. […]

Read More &#8594

La confessione stragiudiziale dell’assicurato non vincola l’assicurazione

La confessione stragiudiziale resa dall’assicurato al danneggiato fa piena prova nei rapporti tra tali parti e non può essere posta a fondamento di una sentenza di condanna dell’assicuratore della responsabilità civile, nei confronti del quale la confessione è liberamente apprezzabile dal giudice. Tribunale di Modena (Conte), sentenza n. 1717 del 17 settembre 2014

Read More &#8594