Illecito costituente reato: le conseguenze sulla prescrizione del relativo diritto al risarcimento

Se l’illecito è considerato dalla legge come reato e la sua prescrizione ha una durata maggiore della prescrizione dell’azione civile, questa si prescrive nel tempo necessario ad estinguere il reato ex art. 2947 cc co. 3, che richiede solo l’astratta configurabilità dell’illecito penale, di cui il giudice civile deve accertare incidentalmente gli elementi costitutivi, ed […]

Read More &#8594

Le conseguenze della mancata comparizione all’udienza per interrogatorio formale

La mancata comparizione della parte all’udienza destinata al raccoglimento del suo interrogatorio formale, consente al giudice – valutata tale ingiustificata assenza unitamente alle altre risultanze di causa – di ritenere come ammessi i fatti oggetto dell’interrogatorio stesso ex art. 232 cpc. Tribunale di Modena (Grandi), sentenza n. 749 del 1 luglio 2020

Read More &#8594

L’efficacia probatoria delle prove (“atipiche”) svolte in un diverso processo

Il giudice civile può avvalersi degli atti delle indagini preliminari svolte in sede penale, ivi comprese le dichiarazioni verbalizzate dalla polizia giudiziaria come sommarie informazioni testimoniali, quali trasfusi nelle prove atipiche raccolte, e trarne indizi, la cui efficacia inferenziale deve essere valutata – in conformità alla disciplina delle presunzioni – analiticamente e globalmente. Tribunale di […]

Read More &#8594