Il giudizio di opposizione a sanzione amministrativa pecuniaria in materia urbanistica ed edilizia spetta alla cognizione del giudice civile

Il giudizio di opposizione a sanzione amministrativa pecuniaria in materia urbanistica ed edilizia – così come quello di opposizione all’esecuzione in relazione a cartelle esattoriali emesse per il pagamento di sanzioni amministrative in materia urbanistica ed edilizia – spetta alla cognizione del giudice ordinario. Tribunale di Modena (Focaccia), sentenza n. 1509 del 15 novembre 2021

Read More &#8594

L’illecito amministrativo commesso in buona fede: l’errore di fatto o di diritto scusabile

In tema di illecito amministrativo, l’esimente della buona fede, intesa come errore sulla liceità del fatto, rileva come causa di esclusione della responsabilità amministrativa solo quando risulti che il trasgressore non sia stato negligente o imprudente, ossia che abbia fatto tutto quanto possibile per osservare la legge, onde nessun rimprovero possa essergli mosso. Con particolare […]

Read More &#8594