L’opposizione alla esecuzione promossa in base a titolo esecutivo di formazione giudiziale

In sede di opposizione all’esecuzione promossa in base a titolo esecutivo di formazione giudiziale, la contestazione del diritto di procedere ad esecuzione forzata può essere fondata su ragioni attinenti ai vizi di formazione del provvedimento fatto valere come titolo esecutivo solo quando questi ne determinino inesistenza giuridica, dovendo gli altri vizi del provvedimento e le […]

Read More &#8594

I limiti (di merito) dell’opposizione alla esecuzione promossa in base a titolo esecutivo di formazione giudiziale

In sede di opposizione alla esecuzione promossa in base a titolo esecutivo di formazione giudiziale, la contestazione del diritto di procedere alla esecuzione forzata può essere fondata su ragioni attinenti ai vizi di formazione del provvedimento fatto valere come titolo esecutivo solo quando questi ne determinino l’inesistenza giuridica, dovendo gli altri vizi del provvedimento e […]

Read More &#8594

Esecuzione forzata infruttuosa: la liquidazione delle spese al creditore non costituisce titolo esecutivo

Nel procedimento esecutivo l’onere delle spese non segue il principio della soccombenza come nel giudizio di cognizione, ma quello della soggezione del debitore all’esecuzione, per cui il relativo provvedimento di liquidazione, ancorché autonomamente emesso dal giudice dell’esecuzione, non ha contenuto decisorio, ma solo una funzione di verifica del relativo credito, del tutto analoga a quella […]

Read More &#8594

Quando l’opposizione a precetto è all’esecuzione (e non agli atti esecutivi)

L’opposizione basata sull’assunto che la sentenza portata ad esecuzione non contenga la condanna al pagamento di una parte della somma di cui al precetto trattandosi di pronuncia meramente dichiarativa, non investe la regolarità formale del titolo esecutivo, e non integra, pertanto, un’opposizione agli atti esecutivi ex art. 617 cpc, ma, piuttosto, un’opposizione all’esecuzione ex art. […]

Read More &#8594