Le cessioni di credito realizzate nell’ambito di procedure di liquidazione coatta amministrativa

Le cessioni di credito realizzate nell’ambito di procedure di liquidazione coatta amministrativa sono efficaci verso i debitori ceduti una volta pubblicate sul sito istituzionale della Banca d’Italia in conformità a quanto disposto dall’art. 3 co. 2 D.L. n. 99/2017, conv. in L. n. 121/2017, per il quale le disposizioni del contratto di cessione hanno efficacia […]

Read More &#8594

L’abuso di rappresentanza dell’amministratore di srl

In tema di società a responsabilità limitata, l’art. 2475 ter cc riproduce la disciplina dell’abuso della rappresentanza contenuta nell’art. 1394 cc, e si applica quando l’amministratore agisce autonomamente, ossia senza eseguire una delibera consiliare (amministratore unico, amministratore delegato dotato di poteri di rappresentanza, amministratore con poteri rappresentativi disgiuntivi). Ai fini del conflitto è indifferente il […]

Read More &#8594

Postergazione ex art. 2467 c.c. e inesigibilità del credito

In tema di postergazione ex art. 2467 cc, la condizione di inesigibilità del credito può essere eccepita anche nei confronti del socio che, in epoca successiva al versamento, abbia perso tale qualità: l’accoglimento della tesi contraria, cioè il riconoscimento della qualità di socio come presupposto dell’applicazione della disciplina della postergazione, porterebbe all’eliminazione della finalità di […]

Read More &#8594

I presupposti della postergazione ex art. 2467 c.c.

I presupposti della postergazione ex art. 2467 cc consistono nell’eccessivo squilibrio dell’indebitamento rispetto al patrimonio netto e in una situazione finanziaria della società nella quale sarebbe stato ragionevole un conferimento, in situazioni cioè di “rischio” di insolvenza che possono manifestarsi sia in fase di sturt-up se la società è sottocapitalizzata (proprio perché i soci hanno […]

Read More &#8594