Il contratto di comodato non registrato è nullo

Per il contratto di comodato di beni immobili non è prevista la forma scritta ad substantiam ma, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1 co. 346 L. n. 311/2004, allorché non sia registrato (quand’anche stipulato solo verbalmente*), è nullo per violazione di norme imperative ex art. 1418 cc e dà luogo ad occupazione sine […]

Read More &#8594

Il comodato è opponibile all’acquirente (al pari della locazione)?

Il contratto di comodato di un bene stipulato dall’alienante di esso in epoca anteriore al suo trasferimento non è opponibile all’acquirente del bene stesso, atteso che le disposizioni dell’art. 1599 cc non sono estensibili, per il loro carattere eccezionale, a rapporti diversi dalla locazione. L’acquirente a titolo particolare della cosa data in precedenza dal venditore […]

Read More &#8594

Comodato: la richiesta di immediata restituzione della cosa per inadempimento del comodatario

L’art. 1804 cc è utilizzabile come rimedio per l’inadempimento del comodatario esclusivamente in caso di violazione degli obblighi espressamente richiamati dalla norma, che integrano altrettante ipotesi di abuso della cosa oggetto del comodato e di violazione della fiducia riposta dal comodante nel comodatario. Tribunale di Modena (Siracusano), sentenza n. 142 del 28 gennaio 2021

Read More &#8594

In assenza di divieti contrattuali espressi, il comodatario può locare l’immobile senza il consenso del proprietario

Chiunque abbia la disponibilità di fatto di una cosa, in base a titolo non contrario a norme di ordine pubblico, e quindi anche il comodatario, il quale ne ha la detenzione qualificata, può, salvo che non vi ostino specifiche previsioni contrattuali, concedere il bene in locazione o costituirvi altro rapporto obbligatorio, ed è, in conseguenza, […]

Read More &#8594