Tardiva o mancata cancellazione della segnalazione al CRIF per successivo adempimento del debito in sofferenza


Dopo l’estinzione della posizione debitoria, che aveva determinato la segnalazione della posizione “in sofferenza” presso la Centrale Rischi della Banca d’Italia, la segnalazione stessa deve essere tempestivamente eliminata dall’ente segnalatore, non appena a conoscenza dell’adempimento: in caso di inerzia o inottemperanza a specifico invito s [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Varie

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.