Opponibilità ai terzi dell’atto estraneo all’oggetto sociale


Quanto all’opponibilità dell’atto estraneo all’oggetto sociale ai terzi in buona fede esclusa dall’art. 2384 bis cc la giurisprudenza ha interpretato questa norma nel senso dell’opponibilità dell’atto allorché il terzo estraneo, con la normale diligenza, avrebbe potuto accertare la sua estraneità all’oggetto sociale. Tribu [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Senza categoria

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment