L’opposizione all’esecuzione di un credito fino a € 5.000 si propone davanti al GdP


L’opposizione all’esecuzione (art. 615 cpc) di valore fino ad euro cinquemila (determinato in base al credito per il quale si procede ex art. 17 cpc) va proposta innanzi al Giudice di Pace ai sensi dell’art. 7 cpc. Nel caso in cui sia proposta dinanzi al Tribunale, va disposta la riassunzione avanti al Giudice competente ex art. 50 cpc. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle opposizioni del debitore e del terzo assoggettato all'esecuzione (artt. 615-618 bis cpc), (02) Capo II - Del cancelliere e dell'ufficiale giudiziario (artt. 57-60 cpc)

Avvocato in Modena

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.