La legittimazione passiva non riguarda la fondatezza del merito della pretesa


Al fine di valutare la legittimazione a contraddire, che attiene alla titolarità passiva dell’azione, deve essere esaminata la domanda: se il convenuto non è indicato come titolare dell’obbligo o della diversa situazione giuridica soggettiva di svantaggio dedotta in giudizio, l’azione nei suoi confronti è inammissibile; in caso contrario, l’accertamento che la parte convenuta non è [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle parti (artt. 75-81 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.