La firma illeggibile del giudice non ne vizia il provvedimento


L’illeggibilità della sottoscrizione del giudice, pur in mancanza della spendita espressa del nome, non comporta la nullità del provvedimento cui accede, ove quest’ultimo sia comunque riferibile all’Ufficio Giudiziario del magistrato firmatario in virtù del successivo timbro di deposito della Cancelleria. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Senza categoria

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment