Il pagamento al non legittimato


Il debitore che abbia pagato al non legittimato a ricevere è liberato qualora il creditore abbia nondimeno approfittato del pagamento (art. 1188 cc co. 2), con onere a carico del debitore di provare la ratifica del creditore o l’approfittamento del medesimo. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Senza categoria

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment