I presupposti per il riconoscimento dell’assegno di divorzio

Il riconoscimento dell’assegno di divorzio ex art. 5 co. 6 L. n. 898/1970, al quale deve attribuirsi una funzione assistenziale ed in pari tempo compensativa e perequativa, richiede l’accertamento della inadeguatezza dei mezzi o comunque dell’impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive, attraverso l’applicazione dei criteri di cui alla prima parte della norma citata, i quali costituiscono il parametro di riferimento per la relativa attribuzione e determinazione, ed in particolare, alla luce della valutazione comparativa delle condizioni economico – patrimoniali delle parti, in considerazione del contributo fornito dal richiedente alla conduzione della vita familiare e alla formazione del patrimonio comune e personale di ciascuno degli ex coniugi, in relazione alla durata del matrimonio e all’età dell’avente diritto.

Corte di Appello di Bologna, Sez. I civ. (pres. Benassi, rel. Rossino), sentenza n. 2310 del 10 settembre 2018

NOTA:
Il provvedimento di cui in massima ha accolto il gravame proposto avverso Tribunale di Modena sentenza n. 1829/2017.

Esito: Accoglimento (1)

Classificazione:

|

L. n. 898 del 1970 (Legge Divorzio)
Avatar

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment