Niente avviso bonario prima della cartella esattoriale ex art. 36 bis D.P.R. 600/73

Il c.d. avviso bonario di cui all’art. 6, co. 5, della L. n. 212/2000 (Statuto del contribuente), previsto qualora sussistano incertezze su aspetti rilevanti della dichiarazione, non si applica alle cartelle di pagamento emesse ex art. 36 bis D.P.R. n. 600/1973 posto che le dette cartelle scaturiscono da controlli automatizzati e in sostanza non sono […]

Read More &#8594

Stop al redditometro se il contribuente è aiutato dal padre

Costituisce circostanza idonea a vincere la presunzione, di natura legale, del c.d. redditometro (accertamento sintetico) il fatto che il padre del contribuente abbia contribuito a sostenere le spese della famiglia del figlio e di ciò sia stata fornita la prova mediante produzione in giudizio di contabili bancarie attestanti gli accrediti e di autocertificazione da parte […]

Read More &#8594

Anche se infondata la denuncia penale raddoppia i termini dell’accertamento

Il raddoppio dei termini per l’accertamento in caso di denuncia per un reato tributario (ex d.lgs. n. 74 del 2000) riamane intangibile anche in casi di archiviazione del relativo procedimento penale perché, secondo la lettera della legge, è sufficiente la semplice esistenza della denuncia di fattispecie penal-fiscali per legittimare il detto raddoppio sia perché l’apposizione […]

Read More &#8594