Locazione: il conduttore ha diritto al rimborso delle spese per la messa a norma dell’impianto elettrico

In tema di locazione, gli esborsi sostenuti dal conduttore per l’adeguamento dell’immobile all’uso pattuito (nella specie, per la messa a norma dell’impianto elettrico) possano trovare ristoro da parte del locatore alla luce della previsione di cui all’art. 1576 cc. Infatti, la definizione dell’incidenza degli obblighi di manutenzione è rimessa all’apprezzamento del giudice, tenuto conto del […]

Read More &#8594

Sfratto per morosità e pagamento dei canoni prima dell’udienza di convalida: la cristallizzazione dell’inadempimento nella locazione commerciale

In tema di locazione ad uso diverso da quello abitativo, il pagamento dei canoni dopo la notifica dell’intimazione dello sfratto per morosità, quand’anche effettuato prima dell’udienza per la relativa convalida, non è idoneo ad impedire la risoluzione del contratto. Tribunale di Modena (Pagliani), sentenza n. 1528 del 13 dicembre 2022

Read More &#8594

Locazione: è vessatoria la clausola che risolve di diritto il contratto nel caso del ritardato o mancato pagamento anche di una sola rata di canone?

La clausola risolutiva espressa (art. 1456 cc) che attribuisca al contraente il diritto potestativo di ottenere la risoluzione del contratto per un determinato inadempimento della controparte, dispensandola dall’onere di provarne l’importanza non ha carattere vessatorio, atteso che non è riconducibile ad alcuna delle ipotesi previste dall’art. 1341 cc co. 2, neanche in relazione all’eventuale aggravamento […]

Read More &#8594