Reclamo-mediazione: inammissibile il ricorso iscritto a ruolo prima di 90 giorni

Deve essere dichiarato inammissibile il ricorso, soggetto a reclamo-mediazione, che sia stato iscritto a ruolo prima del decorso del termine di novanta giorni senza che il reclamo sia stato accolto o che la mediazione si sia conclusa (art. 17 bis d.lgs. 542/1992), sia pure al solo scopo di ottenere la sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento […]

Read More &#8594

Errore dell’Ufficio per colpa del contribuente? Le spese vanno compensate

Devono essere compensate le spese processuali se l’errata tassazione da parte dell’Ufficio – poi annullata in sede di autotutela in esito al ricorso avanti alla Commissione tributaria – deriva da una imprecisa dichiarazione del contribuente (nella fattispecie il semplice trasferimento di un’autorizzazione amministrativa era stato sottoposto a registrazione come “cessione di azienda”). Commissione Tributaria Provinciale […]

Read More &#8594

La società nata dalla scissione risponde solo per le sanzioni

In caso di scissione parziale di società, la società nata dalla scissione (c.d. partorita) è solidalmente responsabile con la società scissa (che continua a esistere) – non essendo applicabile l’interpretazione analogica – per le sole sanzioni, con esclusione di quanto dovuto dalla società madre a titolo di imposte. Commissione Tributaria Provinciale Modena, sez. I (pres. […]

Read More &#8594

Difetto di motivazione: non c’è se il contribuente ha capito

Il motivo con cui si chiede la nullità, per difetto di motivazione, della cartella di pagamento emessa ai sensi dell’art. 36 bis D.P.R. 600/73 deve ritenersi specioso e non degno di soddisfazione allorché il contribuente impugni la cartella dimostrando di conoscere a menadito ogni dettaglio della questione. Commissione Tributaria Provinciale Modena, sez. I (pres. Mottola, […]

Read More &#8594