lang="it-IT"> Quando l’azione di risoluzione proposta contro il fallimento è procedibile in sede ordinaria aziché concorsuale? – Giurisprudenza Modenese
Site icon Giurisprudenza Modenese

Quando l’azione di risoluzione proposta contro il fallimento è procedibile in sede ordinaria aziché concorsuale?

L’azione di risoluzione del contratto promossa prima del fallimento nei confronti della parte inadempiente spiega i suoi effetti nei confronti del curatore, fatta salva, nei casi previsti, l’efficacia della trascrizione della domanda; se il contraente intende ottenere con la pronuncia di risoluzione la restituzione di una somma o di un bene, ovvero il [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Exit mobile version