art. 647 cpc


(Esecutorietà per mancata opposizione o per mancata attività dell’opponente).

Se non è stata fatta opposizione nel termine stabilito, oppure l’opponente non si è costituito, il giudice che ha pronunciato il decreto, su istanza anche verbale del ricorrente, lo dichiara esecutivo. Nel primo caso il giudice deve ordinare che sia rinnovata la notificazione, quando risulta o appare probabile che l’intimato non abbia avuto conoscenza del decreto.

Quando il decreto è stato dichiarato esecutivo a norma del presente articolo, l’opposizione non può essere più proposta nè proseguita, salvo il disposto dell’articolo 650, e la cauzione eventualmente prestata è liberata.

Avvocato in Modena

0 Comment