Per la tempestività della cartella esattoriale vale la data della notifica

Per verificare il rispetto dei termini di decadenza fissati dall’art. 1, co. 5 bis, L. n. 156/2005, occorre avere riguardo al momento della notificazione della cartella di pagamento scaturente dalla liquidazione della dichiarazione, avendo la disposizione citata il  fine di garantire al contribuente la conoscenza in termini certi della pretesa tributaria mentre non hanno rilevanza, […]

Read More &#8594

Black list: la prova della convenienza economica degli acquisti

La convenienza economica degli acquisti da imprese residenti in paesi a fiscalità privilegiata – della cui prova è onerata l’impresa che intende dedurne i costi – non può essere circoscritta esclusivamente al prezzo praticato per ciascun articolo ma è un concetto che comprende un insieme di elementi che l’imprenditore, nell’ambito della propria discrezionalità, può ritenere […]

Read More &#8594

Le sanzioni tributarie non sono applicabili quando il recupero a tassazione si fonda su presunzioni

Quando il recupero a tassazione si fonda su prove di carattere presuntivo l’Ufficio non può applicare le sanzioni posto che, in questo caso, difetta la sussistenza di una “propria azione od omissione cosciente e volontaria” come richiede, ai fini della punibilità in via amministrativo-tributaria, l’art. 5 del d.lgs. n. 472 del 1997. Commissione Tributaria Provinciale […]

Read More &#8594

Istanza di rimborso: termini diversi a seconda del momento in cui nasce il diritto alla restituzione

Il termine per la presentazione dell’istanza di rimborso di un versamento diretto di imposta dovuto ab origine ma divenuto indebito in un momento successivo al pagamento non è stabilito dall’art. 38 del D.P.R. 602/73 (che individua nella data del versamento il dies a quo per il decorso del termine) ma dall’art. 21 del d.lgs. 546/1992 […]

Read More &#8594