La Banca è tenuta a segnalare anche i trasferimenti di denaro endoterritoriali quando riguardano soggetti non residenti

La Banca italiana che mediante bonifico trasferisce una somma di denaro superiore a Euro 12.500,00 in favore di un conto corrente, anche se acceso presso un’altra Banca italiana, di cui è titolare un soggetto non residente, è tenuta a rilevare l’operazione, conservarne i dati ed effettuarne la pertinente segnalazione all’Autorità valutaria ai sensi dell’art. 1 […]

Read More &#8594

L’addizionale IRAP non è sospesa – ed è quindi riscuotibile – se deliberata con legge regionale

La sospensione della riscossione dell’aumento dell’aliquota IRAP disposta, sino al riordino federalista del sistema fiscale, dall’art. 3, co. 1, lettera a), L. n. 289/2002, è stata revocata dall’art. 2, co. 22, L. n. 350/2003,  per cui l’addizionale è attualmente riscuotibile qualora l’aumento dell’aliquota sia stato deliberato con legge regionale. Commissione Tributaria provinciale di Modena, sez. […]

Read More &#8594

Termine quinquennale per la presentazione della dichiarazione integrativa finalizzata al rimborso del credito di imposta

Se il contribuente ha pagato un’imposta in misura maggiore del dovuto per errore nella redazione della dichiarazione (modello UNICO), può presentare dichiarazione integrativa che, se finalizzata ad utilizzare il credito di imposta in compensazione, deve essere presentata, ai sensi dell’art. 2, co. 8 bis, del D.P.R. n. 322/1998, entro il termine previsto per la dichiarazione […]

Read More &#8594

L’esercizio di un’attività diversa da quella contemplata dall’oggetto sociale non preclude la detraibilità dell’IVA purché i costi siano inerenti

Non è preclusa la detraibilità dell’IVA pagata nell’esercizio di un’attività imprenditoriale diversa da quella prevista nell’oggetto oggetto sociale purché i costi siano inerenti all’attività svolta nel senso che tra la natura e la qualità degli acquisiti dai quali si genera il credito IVA e la natura e la qualità dei ricavi da cui sorge il […]

Read More &#8594

Attribuzione della rendita catastale: spartiacque temporale tra efficacia retroattiva ed efficacia costitutiva

In base all’art. 74 della L. n. 342/2000, la rendita catastale ha carattere retroattivo – cioè esplica efficacia fin dalla sua messa in atti senza necessità della notificazione al contribuente – per le rendite assegnate sino al 31 dicembre 1999; viceversa, per le rendite attribuite dopo il primo gennaio 2000, la rendita catastale ha natura […]

Read More &#8594