Restituzione di corrispettivo ivato: no all’imposta proporzionale di registro

Non può essere assoggettato a imposta proporzionale di registro il decreto ingiuntivo con il quale viene intimata la restituzione del prezzo della compravendita, risolta per inadempimento dell’alienante, sul quale è stata applicata l’IVA stante il principio di alternatività tra imposta di registro e IVA sancito dall’art. 40 D.P.R. 131/86.

Commissione Tributaria Provinciale Modena, sez. I (pres. Zanichelli, rel. Ratti), sentenza 22 dicembre 2016, n. 908