Gravi irregolarità nella gestione societaria

Il Collegio non può aderire alla richiesta avanzata dalle parti di estinzione del procedimento di cui all’art. 2409 cc, in quanto tale procedimento ha natura pubblicistica ossia preordinato alla tutela dell’interesse pubblico e di quello della società e solo in via incidentale dei soci (di minoranza) legittimati a proporre l’azione, ma – una volta proposta […]

Read More &#8594

La diffida ad adempiere deve essere univoca

La diffida ad adempiere di cui all’art. 1454 c.c. esige la manifestazione univoca della volontà dell’intimante di ritenere risolto il contratto in caso di mancato adempimento entro un certo termine. Non è pertanto sufficiente per produrre l’effetto risolutivo del rapporto costituito fra le parti, previsto dalla norma richiamata, la manifestazione della generica intenzione “di agire […]

Read More &#8594

Locazione e miglioramenti dell’immobile

Il conduttore non può costringere il locatore, cioè senza il consenso di quest’ultimo, a migliorare l’immobile, pena la violazioni di elementari regole generali sui negozi. Insomma, mentre sembra evidente che la rottura di un impianto di riscaldamento comporti di regola l’obbligo del locatore di provvedere alla riparazione, al fine di mantenere la cosa nello stato […]

Read More &#8594