«

»

gen 11

Stampa Articolo

Autotutela contrattuale e risarcimento del danno

La parte che si avvalga del rimedio di cui all’art. 1460 cc (eccezione di inadempimento) non può contemporaneamente richiedere alla controparte un risarcimento per tale unilaterale decisa forma di tutela contrattuale (Nella specie, un’autofficina/carrozzeria aveva sospeso l’esecuzioni delle riparazioni sul veicolo in mancanza del pagamento da parte del cliente. In applicazione del principio di cui in massima, è stato negato all’autofficina il risarcimento del danno per la custodia ed il ricovero del veicolo per tutto il periodo in cui le riparazioni erano state unilateralmente sospese in via di autotutela contrattuale).

Permalink link a questo articolo: http://www.giurisprudenzamodenese.it/?p=2777